Browsing: Enogastronomia*

Cose da mangiare

Le Patellette

0

Oggi vi presentiamo le “patellette”, una buonissima minestra, figlia di quella tradizione che ha reso l’unione di ingredienti semplici un primo piatto squisito da leccarsi i baffi. Le patellette sono un tipo di pasta dalla forma triangolare: lo spessore non troppo sottile e la decisa consistenza le rendono adatte a tantissimi i tipi di preparazioni. La ricetta che vi proponiamo è nella variante brodosa (classica abruzzese) calda e corroborante, ottima per il periodo invernale. Ingredienti per le Patellette (per 6 persone) Per l’impasto Farina di grano 400 gr Farina di granturco 200 gr Acqua q.b. Sale 1 presa Per il…

Le Ferratelle

0

Alzi la mano chi non conosce queste deliziose cialde, emblema della tradizione dell’Abruzzo più vero! Le Ferratelle (anche chiamate “pizzelle” o “neole”) prendono il nome dal tipico attrezzo dentro il quale vengono cotte, un arnese con due piastre di ferro che si chiudono a tenaglia. In passato erano di esclusivo appannaggio delle famiglie nobili che personalizzavano gli stampi con lo stemma del loro casato: sovente facevano parte della dote delle giovani spose. Oggi, accanto al ferro dalla rettangolare forma tradizionale, si trovano in commercio altri tipi di stampi: è possibile realizzarle a cuoricino (spesso utilizzate come decorazione sulle coppe di gelato)…

Crostata abruzzese alla Marmellata di uva

0

E’ un dolce irresistibile che mette tutti d’accordo. La marmellata di uva è prelibata e di rara bontà, la crostata abruzzese è una leccornia assoluta.  Vi proponiamo la nostra ricetta, in attesa di ricevere i vostri suggerimenti e le vostre varianti. Ingredienti Crostata abruzzese alla marmellata di uva Per la pasta frolla: Farina 250 gr. Zucchero 150 gr. Strutto 120 gr. Tuorli 3 Per il ripieno: Mandorle (pelate e tritate) gr. 150 Zucchero gr. 125 Buccia grattugiata di un limone grande Albumi 3 Marmellata d’uva nera Amalgamare tutti gli ingredienti, formando l’impasto della frolla che sarà piuttosto sodo ma morbido.…

Le Chiacchiere di Carnevale

0

E’ arrivato il Carnevale. Poche chiacchiere, oggi prepariamo “Le Chiacchiere”. Tipiche del periodo, vantano un’antichissima tradizione che risalirebbe all’epoca romana ed alla cosiddetta “frictilia”, i dolci fritti nel grasso di maiale che venivano preparati in grande quantità per i Saturnali (i festeggiamenti che corrispondono al Carnevale), tanto da farli durare per tutto il periodo successivo (che corrisponde alla nostra Quaresima). Ecco la nostra ricetta Ingredienti per le Chiacchiere Farina 500 gr Strutto 50 gr Uova intere: 1 Tuorli: 2 Vino bianco 50 gr Zucchero 3 cucchiai colmi Sale 1 pizzico Olio per friggere (che è possibile sostituire con lo strutto…

Le Fregnacce abruzzesi

0

Nel dialetto abruzzese il termine sciocchezze si esprime con l’espressione “fregnacce”,  come a dire qualcosa di semplice o comunque poco complicato. Di certo a leggerlo o pronunciarlo viene da ridere, ma quando capisci di cosa si tratta, puoi solo leccarti i baffi. Le FREGNACCE sono un piatto della tradizione abruzzese semplice nell’esecuzione, ma allo stesso tempo squisito: quadrati di pasta all’uovo con  farcitura di carne. Il ripieno può variare naturalmente se si desidera utilizzare altri tipi di carne oltre a quella di manzo, come maiale o pollo. A voi la scelta. Ingredienti per le Fregnacce Pasta: farina gr. 400…

La Pasta a lu sparone

0

La “pasta a lu sparone” è un rotolo di pasta fresca all’uovo con un ripieno di ricotta e spinaci, lessato e accompagnato da sugo di pomodoro e formaggio grattugiato. È una tipica ricetta abruzzese ed è considerata uno dei piatti dei giorni di festa per eccellenza, da riservare alla domenica e alle grandi occasioni. Il suo particolare nome deriva dallo “sparone”, lo strofinaccio di tela, lino o cotone, nel quale il rotolo viene avvolto prima di essere cotto. Questo particolare procedimento permette alla pasta di mantenere una consistenza morbidissima e, allo stesso tempo,  compattezza.. Questa la ricetta della nostra amica Patrizia Leone de “La…

Lo spezzatino di castrato

0

In Abruzzo la carne di castrato è utilizzata soprattutto per la preparazione degli Arrosticini. Ma si può gustare anche realizzandone uno spezzatino, un secondo piatto adatto a tutte le occasioni, gustoso e buono da leccarsi i baffi! Ingredienti per lo spezzatino di castrato: Coscio di castrato Kg 1,5 Cipolle tritate 2 Olio e.v.o. Vino bianco 1 bicchiere Sale Peperoncino Passata di pomodoro Origano tritato Maggiorana tritata Disossare la carne, eliminando le parti grasse e riducendola a pezzettini. Disporre il castrato in un tegame di coccio, facendolo rosolare ben bene nell’olio caldo. Sfumare con il vino bianco, aggiungere la cipolla tritata,…

La Pizza Rustica Abruzzese

0

La “pizza rustica” è una torta salata (ma esiste anche nella versione dolce) tipica della nostra regione. Moltissime sono le varianti: partendo da una base di pasta tipo sfoglia, per il ripieno possiamo scatenare la nostra fantasia ed utilizzare gli ingredienti che ci piacciono di più. Generalmente è un alimento spesso presente nei nostri cestini da viaggio, sulle tavole dei nostri buffet, da mangiare freddo ed a qualsiasi ora. Come prima accennato, possiamo realizzare la pizza rustica basandoci molto sul gusto personale. La ricetta che vi proponiamo oggi è quella che potremmo definire “classica”, ma aspettiamo le vostre segnalazioni e…

Le lenticchie simbolo di prosperità

0

Le lenticchie sono un vero scrigno di bontà e non solo per il loro caratteristico sapore. Un tempo considerati carne dei poveri, i legumi negli ultimi anni sono stati oggetto di rinnovato interesse e oggi sono apprezzati per le caratteristiche nutrizionali fondamentali per l’alimentazione. Le lenticchie appartengono alla famiglia delle leguminose e sono particolarmente ricche di proteine e di ferro. Il loro uso per l’alimentazione umana risale agli albori della storia, tanto da essere citate espressamente in un passo della Bibbia (Antico Testamento, Libro della Genesi, 25, 29-34). Si ritiene siano originarie delle regioni temperate del mondo antico dalla Grecia…

Il Parrozzo: la ricetta

0

Il parrozzo è certamente il dolce abruzzese più conosciuto. Nasce nel 1926 come versione dolce del “pan rozzo”, il pane rustico dei contadini, ad opera del pasticcere pescarese Luigi D’Amico. Quando Gabriele D’Annunzio riceve in dono questo nuovo dolce è folgorazione immediata. «E’ tante ‘bbone stu parrozze nove che pare na pazzie de San Ciattè, c’avesse messe a su gran forne tè la terre lavorata da lu bbove, la terre grasse e lustre che se coce e che dovente a poche a poche chiù doce de qualunque cosa doce». (Gabriele D’Annunzio) Con i suoi elogi sperticati, scritti nel nostro dialetto…

1 2 3 7
Visit Us On Facebook