Browsing: Enogastronomia*

Cose da mangiare

Tajarille e fasciul

0

Tajarille e fasciul sono un piatto contadino, tipico delle tavole abruzzesi e ancora in uso in quelle case dove ci si rifà alle ricette della nonna, di cui siamo gelosi e golosi. I tajarille e fasciul sono una ricetta semplice ma di gusto, capaci di accontentare anche chi segue la cucina vegana. Preparati con farina di semola, acqua e sale, più leggeri, ma ugualmente buoni, i tagliolini sono un’alternativa altrettanto gustosa alla pasta fresca classica. Questi gli ingredienti per i Tajarille e fasciul (4 persone): PER LA PASTA 500 g di farina acqua q.b. sale q.b. PER IL SUGO IN CUI CUOCERE I…

Peperoni ripieni alla teramana

0

Peperoni ripieni! Si avvicina l’estate e sarà di nuovo il trionfo di quei fantastici prodotti di stagione chiamati peperoni. Versatili, colorati, buonissimi e dietetici, si adattano a tantissime ricette (calde e fredde) e regalano sempre un’esperienza di gusto eccezionale. Oggi vi presentiamo la ricetta teramana dei peperoni ripieni, di antiche e povere origini, dal costo bassissimo, dalla resa eccellente e che è un vero e proprio secondo piatto ricco di gusto. Alcune versioni della ricetta prevedono la variante di alici e melanzane per il ripieno. Ingredienti per i Peperoni ripieni alla teramana (per 4 persone): 4 Peperoni rossi lunghi a forma di…

Il Coatto di Arsita

0

Il “Coatto di Arsita” (dal latino coactus, ossia ristretto) è un antichissimo piatto di tradizione squisitamente pastorale, tipico della zona di Arsita in provincia di Teramo. Si tratta di una pietanza di lunga cottura a base di carne di pecora. Nel mese di Agosto, nel piccolo paesino abruzzese viene celebrato con una particolarissima sagra a base di specialità di pecora e castrato, vino rosso molto molto corposo e canti popolari che ne ripercorrono la storia. Se volete prepararlo e scoprire questa poverissima bontà, vi proponiamo la ricetta. Inngredienti per il Coatto di Arsita (per 6 persone) 1 kg e ½…

Pan ducale di Atri

0

Il Pan ducale (il pane dolce preparato per il Duca), tipico della bellissima città di Atri (TE),  è un dolce di tradizione antichissima risalente al 1300 e legato alla famiglia degli Acquaviva d’Aragona che regnarono in questa zona per quasi tre secoli. Grazie alla tenacia degli atriani, la tradizione è proseguita fino ai nostri giorni: il Pan Ducale è tutt’ora uno dei dolci più conosciuti ed esportati d’Abruzzo. Anche se è per lo più di produzione industriale, è possibile prepararlo anche in casa, magari seguendo la nostra ricetta. Ricetta del Pan ducale – Ingredienti: Uova 6 Semolino gr. 150 Mandorle…

Tutti a Teramo per la festa del 1 Maggio

0

Il 1 Maggio è la festa dei lavoratori. Da sempre questa ricorrenza in Italia ha una valenza connessa a stringenti temi sociali, legati ai diritti ed alla loro tutela. Giornata importante, quindi e di profonda riflessione. Ma soprattutto a Teramo il 1° Maggio è festa. E’ sempre festa in questo giorno, è colore, è divertimento, è allegria, è anche operosità silenziosa, è una giorno di fatica tutta particolare, ricompensata e premiata da un pranzo ancor più particolare. Il 1 Maggio, Teramo mostra tutto il meglio di sé: la sua vocazione all’accoglienza, la sua tenacia, le sue bellezze storiche, la sua…

Salsicce sott’olio e sotto strutto

0

Diamo per scontato che tutti mangino il pane con la salsiccia, che ognuno di noi da bambino lo abbia ricevuto a colazione o a merenda. Invece, quella di riporre le salsicce sott’olio o sotto strutto, è una tipicità tutta abruzzese. Il procedimento prevede l’utilizzo di parti di spalla, collo, pancetta e coscia del maiale, dissanguate, scotennate, disossate e opportunamente pulite. Alla carne viene aggiunta una parte di grasso, in misura del 20% circa della quantità complessiva. La carne ed il grasso vengono finemente macinate ed impastate a mano, con l’aggiunta di sale, pepe ed altri aromi come il finocchietto selvatico,…

La pupa e il cavallo di Pasqua

0

C’è un dolce tipico abruzzese che, nella tradizione religiosa, viene preparato durante la settimana Santa e, per essere, precisi il Giovedì Santo. E’ fatto di pasta di mandorle con la con la forma di bambola o cavallo. Le nonne preparavano la pasta frolla con forme diverse: la pupa per le bambine e il cavallo per i bambini. Ecco la ricetta per la pupa e il cavallo di Pasqua: ( la dose è per 5 soggetti) n. 5 tuorli n. 1 albume gr. 150 di zucchero gr. 150 di mandorle tostate gr. 100 cioccolato fondente grattugiato buccia di mezzo limone grattugiato…

Il lattacciolo

0

Il Lattacciolo è l’antica versione abruzzese del Creme Caramel. E’ una caratteristica preparazione con pochissimi ingredienti, ad appannaggio delle nonne che rendevano gustosissima la merenda dei bambini o deliziosa la conclusione di un pasto. Questa è la nostra ricetta, divertitevi a prepararlo insieme a noi. Ingredienti per la preparazione del lattacciolo: Latte ½ litro Uova 4 Zucchero semolato 6/7 cucchiai da tavolo Buccia grattugiata di 1 o 2 limoni non trattati (oppure di arancia) Portare il latte ad ebollizione insieme alla buccia grattugiata dell’agrume scelto. In una terrina, sbattere le uova con 4 cucchiai di zucchero semolato. Appena il latte…

Il confetto di Sulmona

0

Il Confetto di Sulmona è, probabilmente, il manufatto artigianale abruzzese più conosciuto  al mondo, individuato con il marchio P.A.T. nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani. Pur trattandosi di una preparazione alimentare,  parliamo di artigianato perché la maestria, la  bellezza e la particolarità del confetto d’Abruzzo  sono il frutto di una perizia tutta speciale, capace di creare dei piccoli capolavori di decorazione della dolcezza. La tradizione dei confetti è antichissima, già in uso presso i romani per la celebrazione delle unioni e delle nascite, come da notizie storiche rintracciabili in scritti datati 447 a.C. e 37 d.C. Secondo i documenti…

Le pesche dolci all’alchermes (“Peschette”)

0

Le “Peschette” sono dei golosi biscotti farciti friabili che prendono la colorazione rosata grazie all’alchermes in cui vengono imbevuti. Devono questo nome alla forma che viene loro data: unendone due e decorandoli con l’aggiunta di una fogliolina di ostia verde, si ha davvero l’immagine di un piccolo frutto. Oggi li prepariamo insieme. INGREDIENTI PER LE PESCHE DOLCI: Per l’impasto: Farina 500 gr Zucchero 150 gr Burro 125 gr Olio evo 3 cucchiai Uova 2 Latte 1 tazzina Lievito per dolci 1 bustina Per il ripieno: Crema pasticcera o crema al cioccolato Mandorle pelate intere Per la bagna e la decorazione:…

1 2 3 9
Visit Us On Facebook