Browsing: Itinerari Abruzzo

La leggenda del Castello di Roccascalegna

0

Quando si guarda un castello, spesso ci s’immagina chissà quali avventure saranno accadute intorno a quella costruzione antica ma di così grande fascino. Questo è proprio l’impressione che suscita il Castello di Roccascalegna. Situato nell’omonimo comune in provincia di Chieti, il Castello si erge su una roccia che si affaccia a picco sul vuoto e dalla cima delle torri è possibile avere una vista mozzafiato. Di origine medievale, il Castello di Roccascalegna fu costruito nel XI-XII secolo in seguito ad un ampliamento di una torretta di guardia di origini longobarde. E’ delimitato da mura possenti ed è possibile accedervi dal centro del…

Chiesa di San Francesco a Campli

0

Tra le quelle francescane in Abruzzo, la Chiesa di San Francesco a Campli è tra quelle più antiche e la cui fondazione risale probabilmente alla fine del 1200. La chiesa risulta tra quelle rarissime non modificate da interventi successivi dando quindi un aspetto del tutto autentico alla struttura. Secondo la tradizione, l’inizio della costruzione avvenne subito dopo il passaggio di San Francesco d’Assisi, il quale riuscì a far riappacificare delle famiglie di Campli in lotta tra loro per motivi feudali. La costruzione, in stile romanico, è stata realizzata secondo i canoni di povertà e semplicità come veniva dettato dall’ordine dei francescani. All’interno…

La Camosciara

0

Sono in molti a conoscere il Parco Nazionale d’Abruzzo, splendida cornice naturalistica che ospita  l’uomo e la natura con una attenzione che solo l’Abruzzo sa dare. Attraverso il meraviglioso scenario del Parco, è possibile ammirare e vivere una esperienza unica: la Riserva integrale della Camosciara. Originariamente, intorno alla fine dell’800, nacque come riserva del re a tutela di animali in pericolo come L’orso bruno marsicano e il camoscio. Il Parco fu istituito comunque nel 1922 e fu riconosciuto come ente pubblico l’anno successivo. La riserva della Camosciara, situata tra Pescasseroli e Villetta Barrea, si presenta con una vallata nella quale…

Il Cammino di San Tommaso.

0

L’Abruzzo ti riempie con le sue bellezze naturalistiche e storiche, ti toglie il respiro ogni volta. Scopri mondi nuovi ma in realtà primitivi. Le antiche civiltà che hanno dominato il territorio abruzzese donano un alone di mistero ed allo stesso tempo accendono un senso di curiosità e di voglia di scoprire. E poi ci sono le vie dello spirito, percorsi mistici alla ricerca di una identità morale e/o religiosa e che donano una pace anche alle anime inquiete. Come il Cammino di San Tommaso, il percorso che collega Roma e la sua Basilica di San Pietro a Ortona. Un viaggio nel…

Prati di Tivo e la Madonnina

0

Pietra Camela è una località in Provincia di Teramo, annoverata già dal 2007 nell’elenco dei borghi più belli d’Italia. Il suo territorio comunale fa parte interamente dell’area del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. La sua fama viene accompagnata da una sua frazione: Prati di Tivo, molto  conosciuta come meta turistica soprattutto invernale. Gli impianti sciistici del posto sono tra i più moderni e tecnologici d’Europa.  E’ la prima seggio-cabinovia  costruita in Italia, con stazione intermedia e della lunghezza di 1600 m.  Qui è possibile praticare sport invernali come sci di fondo, alpinismo, snowboard, ciaspolare, sfrecciare con…

Sette sorelle per sette spiagge

0

Le Sette Sorelle. Sette sono le gemme che brillano lungo la costa Adriatica in provincia di Teramo. Martinsicuro, Alba Adriatica, Tortoreto Lido, Giulianova, Roseto degli Abruzzi, Pineto e Silvi Marina: le Sette Sorelle d’Abruzzo. Quattro di queste sono unite dal Corridoio Verde Adriatico, che congiunge una pista ciclabile principalmente tra Alba Adriatica e Tortoreto ma che si prolunga a sud verso Giulianova e a nord verso Martinsicuro, e che permette di attraversare la costa senza fermarsi ammirando le bellezze di ogni città. L’ordine di “apparizione” delle sette sorelle è dettato dall’ubicazione delle stesse che va da nord a sud. Per…

Le Mura megalitiche sul Monte Pallano

0

Le Mura Megalitiche del Monte Pallano. In provincia di Chieti, situato a cavallo tra il comune di Bomba e Tornareccio, si erge il Monte Pallano, una vetta che raggiunge un’altezza di 1200 m s.l.m. Sul suo territorio sorge un’importante testimonianza di una presenza italico-sannita dei secoli IV-V a.C., lasciando tracce quasi indelebili dal punto di vista storico. Sono le Mura Megalitiche, una muraglia che delimitava un’area che va identificata con l’antica città di Pallanum. Il circuito originariamente si estendeva per 4 km mentre attualmente possiamo scorgerne 160 mt circa di lunghezza con una altezza di 5 metri ed una larghezza…

Il Giardino Botanico Mediterraneo

0

Il Giardino Botanico Mediterraneo. L’Abruzzo, per la sua conformazione fisica, è una regione che  ha al suo interno numerosi parchi, oasi, riserve o anche giardini botanici. Alcuni sono naturali, altri realizzati appositamente. Un posto davvero incantevole da visitare è il Giardino Botanico Mediterraneo, a San Salvo (CH). Il più grande d’Abruzzo e uno dei rari giardini dunali italiani, nonché l’unico in tutta la costa adriatica. Il Giardino offre la possibilità di osservare e conoscere le caratteristiche dell’habitat mediterraneo e di rare specie botaniche, altrove estinte. L’inizio della realizzazione del giardino risale al 2000, anno in cui il Comune di San…

Crecchio e il suo Castello Ducale De Riseis-D’Aragona

0

A pochi chilometri da Ortona, in provincia di Chieti, sorge un borgo medievale, Crecchio, sormontato dal Castello Ducale. Il paese si estende dalla costa adriatica fino al limite della fascia pedemontana della Maiella. Alcuni esperti indicano che il Castello si sia sviluppato da una torre preesistente detta “dell’Ulivo” in stile duecentesco e che, nel corso dei secoli, abbia subìto trasformazioni. Difatti, la struttura da una forma difensiva si modificò in struttura abitativa. Alla fine della seconda guerra mondiale, il castello di Crecchio,  fu tristemente famosa per aver ospitato il re d’Italia con la sua famiglia nella sua fuga da Roma abbandonando il suo Paese.…

Oratorio di San Pellegrino a Bomanico

0

In provincia dell’Aquila, in una frazione di Caporciano chiamata Bominaco, è situato l’oratorio di San Pellegrino che per i suoi affreschi al suo interno, rappresenta una testimonianza importante della pittura medioevale abruzzese. Nel 1902, infatti è stato dichiarato monumento nazionale. L’Oratorio di San Pellegrino a Bomanico fa parte di un complesso monastico del quale fa parte la vicina Chiesa di Santa Maria Assunta. È dedicato a San Pellegrino, un martire venerato nella zona, sulla cui tomba, venne costruita una chiesa intorno all’VIII secolo. L’Oratorio di S. Pellegrino a Bominaco fu edificato nel 1263 per volontà dell’ abate Teodino, a breve distanza dalla…

1 2 3 5
Visit Us On Facebook