Per le vie del borgo: Pescocostanzo (Aq)

0

Avevamo già parlato di Pescocostanzo nel nostro reportage fotografico in occasione dell’evento enogastronomico “Vette&Forchette”, organizzato da èAbruzzo e Qualità Abruzzo. Oggi ve lo raccontiamo come protagonista del nostro viaggio tra i più bei borghi d’Abruzzo.

Pescocostanzo è una graziosa città d’arte, inserita nel circuito dei “Borghi più belli d’Italia”. Il suo centro storico è uniformemente conservato, organizzato nel tipico contesto urbanistico medioevale e può vantare elementi architettonici unici.

Inoltrandoci per le sue strade, incontreremo Palazzi Signorili nobilitati da portali di squisita bellezza di tocco barocco, chiese con notevoli apparati decorativi, simbolo dell’importanza e della grande prosperità che ha caratterizzato il borgo nell’epoca antica.

La nostra passeggiata ci conduce fino alla spettacolare Collegiata di Santa Maria del Colle di arredo rinascimentale e barocco. Elemento di pregio è la Pala d’altare della Madonna di Costantinopoli e Santi.

Merita certamente una visita il Museo della Basilica dove sono conservante preziose opere e paramenti sacri. Vi invitiamo a scoprire anche l’ex Monastero di Santa Scolastica e la Chiesa di Gesù e Maria; allontanandosi di pochissimo dal centro sarà possibile ammirare l’Eremo di San Michele scavato nella roccia e la Chiesa rupestre di Sant’Antonio.

Tombolo Pescocostanzo

Credit foto: www.panoramio.com

Nell’antico Palazzo Fanzago ha sede il Museo dell’Artigianato Artistico Pescolano, l’attività economica più tradizionale e rinomata del borgo: le arti sono di casa a Pescocostanzo, città della tessitura di tappeti e coperte, città del merletto, del tombolo e dell’arte orafa della filigrana, senza dimenticare l’antichissima e pregevole lavorazione del ferro battuto.

Artigianato orafo Pescocostanzo

Credit foto: www.inabruzzo.it

L’ultimo sabato del mese di Agosto, il borgo si anima per la vivace ed animata Festa degli Antichi Mestieri: presso tutto il centro della cittadina, sarà possibile osservare i maestri artigiani che riproporranno la realizzazione dei manufatti di una volta che ancora oggi sono eccellenza di questo luogo.

Vi consigliamo di non farvi scappare un altro prodotto della tradizione, il Pane Casereccio Pescolano: realizzato con lievito naturale, è caratterizzato dall’aggiunta delle patate che conferiscono all’impasto un sapore inconfondibile.

 

Come arrivare a Pescocostanzo:

In auto:

  • da Roma/Pescara autostrada A25 uscita Sulmona – SS17/SS84 fino a Pescocostanzo;
  • da Napoli autostrada A1 uscita Caianello – SS85 fino a Isernia – SS17 fino a Pescocostanzo.

 

Share.

Leave A Reply

Visit Us On Facebook