fbpx

Basciano è un comune di 2400 abitanti e il suo territorio appartiene all’Unione dei Comuni del Medio Vomano. Lo stemma di Basciano raffigura un saraceno, testimonianza della penetrazione di bande di infedeli nella Val Vomano in epoca alto-medievale. Comunque non sembra certa la dominazione nell’entroterra dei saraceni come sulla costa adriatica. Piuttosto sembra l’esigenza di una ricerca di entità, al punto che il nome Basciano sembra derivare dalla parabola araba Pascià. La prima notizia storica risale al 787, quando Basciano viene citato come Bassano in un elenco di beni ceduti da Carlo Magno al Monastero di Montecassino. Di interesse sono la Porta Penta con la Torre di San Giorgio risalente al medioevo e parte del Palazzo baronale.