fbpx

Il Centro Visita di Pescasseroli è una finestra sull’immenso patrimonio del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise che si estende su circa 50.000 ettari di area protetta. Si può definire un “Parco in miniatura” che riassume nella sua struttura la storia, la cultura, la fauna e la flora del Parco.

Gli animali presenti in questo Centro di Visita, non sono stati catturati per essere esposti al pubblico. Sebbene abituati alla presenza dell’uomo, restano animali selvatici, e durante la visita non ci si deve avvicinare ai recinti, non dare loro cibo e non spaventarli con rumori e schiamazzi.

Gli animali imbalsamati, sono esposti perché possano ancora svolgere una funzione educativa e divulgativa per la conservazione della natura.

All’interno del Centro il Museo introduce il visitatore nel molteplice e complesso ecosistema  dell’Area Protetta attraverso proiezioni di filmati sulla natura, mostre sulla geologia, sull’archeologia, sulla biologia degli animali e la ricostruzione tridimensionale di microambienti forestali, umidi e sotterranei.

Nell’ampia area esterna il parco faunistico, il giardino botanico e lo stagno didattico, un microambiente dedicato agli anfibi e agli insetti.

Gli animali che arrivano al Centro vengono curati e, se possibile reintrodotti in natura o nelle aree faunistiche.