fbpx

Questo ultimo fine settimana di Ottobre, nell’ambito dell’”Abruzzo Open Day Winter 2016“, l’iniziativa promossa dalla Regione Abruzzo, i comuni di Teramo, Campli, Isola del Gran Sasso, Colledara, Tossicia e Castelli saranno le mete per la promozione dei prodotti tipici del territorio in un tour gastronomico e culturale nel week end di fine ottobre.

Si tratta di una manifestazione gastronomica e culturale che abbraccerà a tutto tondo l’origine e la storia dei nostri piatti: non solo degustazione, ma anche convegni e visite guidate.

 Venerdì 28 Ottobre, presso l’Università di Teramo, ci sarà la presentazione del “Corso di Master di Perfezionamento per manager ed esperti del territorio”: è l’interpretazione dell’intero progetto, ossia come i prodotti tipici possano diventare efficaci strumenti di marketing territoriale.

 Sabato 29 Ottobre, la manifestazione dell’Abruzzo Open Day Winter 2016 invaderà l’intero centro storico di Teramo: dalle 16 in poi, attraverso la visita guidata della città, nei ben 53 stand gastronomici dislocati tra le Vie di tutta la zona pedonale saranno presentati i cibi di “culto” della tradizione teramana. Da Porta Romana attraversando Via Veneto, da Corso San Giorgio a Corso Cerulli e Corso De Michetti, fino ad arrivare a Piazza Martiri della Libertà, un vero tripudio di gusto si offrirà a tutti i visitatori con mazzarelle, timballo, scrippelle ‘mbusse e arrosticini.teramo open day winter 2016

Protagonisti della serata saranno i primi piatti, tra i quali la mille foglie impastata con ortiche condite con funghi e tartufo locale che verrà realizzato dagli alunni dell’Istituto Alberghiero “Di Poppa” di Teramo e che – nel corso della manifestazione – insieme al formaggio fritto sarà proclamato “Prodotto Topico Teramano”: non mancheranno l’amatriciana e la pasta al piccato di pesce azzurro presentato dall’Istituto Alberghiero di Giulianova.

Nella mattina di Domenica 30 Ottobre, è in programma un importante appuntamento culturale a Castelli (unico dei comune ‘non gastronomico’ dell’iniziativa) con la mostra didattica “Il Terzo Cielo”, i laboratori didattici e visite al presepe monumentale ed alla raccolta d’arte di ceramica contemporanea.

Lunedì 31 Ottobre la manifestazione tornerà di nuovo a Teramo e si concluderà con la degustazione dei piatti della tradizione realizzati nella versione dei Ristoratori del centro.

L’Abruzzo Open Day Winter 2016 è un appuntamento imperdibile.