Il borgo di Popoli (PE) è situato appena oltre le gole dalle quali prende il nome, tra le province di Pescara e L’Aquila. Oggi è conosciuto soprattutto come stazione termale.

Sull’abitato insistono i ruderi del Castello Medievale che risale all’anno mille.

Taverna Ducale Popoli Eccellenze d'abruzzoIl borgo conserva molte testimonianze del suo glorioso passato, prima tra tutte la trecentesca Taverna Ducale, uno degli edifici civili medievali più interessanti di tutto l’Abruzzo, con la facciata ornata da bassorilievi e stemmi. L’edificio è sede del “Museo Antiquarium” con reperti lapidei di epoca romana e medievale rinvenuti nell’area.

Di notevole interesse artistico è il cortile del quattrocentesco Palazzo Cantelmo dal pregevole portale bugnato.

Tra i monumenti religiosi sono da segnalare la Chiesa di San Francesco presso il Palazzo della Libertà e la Chiesa della SS. Trinità.

Altro luogo d’interesse è il Museo della Tecnica “Corradino D’Ascanio” dedicato al mitico inventore dell’elicottero e progettista della Vespa Piaggio a cui Popoli diede i natali.

Anche dal punto di vista naturalistico, il borgo riserva delle sorprese. Nella suggestiva Riserva Naturale regionale Sorgenti del Pescara a “Capo Pescara”, attraverso dei percorsi natura, si può arrivare fino alle sorgenti del fiume.

Luogo particolarissimo è il “Centro Visita del Lupo”, dove sarà possibile osservare gli animali del Parco, con visite guidate per conoscere dal vivo il mondo delle prede e dei predatori.

Tra gli eventi principali di Popoli ci sono la “Cronoscalata delle Svolte”, la gara automobilistica dei primi di agosto, la “Sagra del Gambero e della Trota” che si svolge il 15 Agosto e l’antichissima “Fiera dell’Immacolata” dell’8 Dicembre.

Come accennato prima, il paese è soprattutto noto come centro termale. In un ambiente di grande interesse naturalistico e culturale, sulla scia della più nota Caramanico, Popoli ha saputo reinventarsi tramite il turismo benessere, investendo risorse nei più moderni trattamenti grazie alle acque curative della Fonte De Contra con alto tasso solfidrometrico, adatto alla cura di patologie respiratorie, di natura ginecologica, dell’apparato digerente e del sistema vascolare.

Come arrivare a Popoli:

Da Nord e da Sud: dall’autostrada Adriatica A14 (da nord in direzione di Ancona; da sud in direzione Pescara), seguire la direzione Roma, prendere l’autostrada A 25, uscire a Bussi/Popoli, seguire le indicazioni per Popoli percorrendo la SS 5 Tiburtina.

Da Pescara: Prendere la SS 16 in direzione Chieti, continuare sull’autostrada A 25, uscire a Bussi/Popoli, seguire le indicazioni per Popoli percorrendo la SS 5 Tiburtina.

 

Per le vie del borgo: Popoli (PE)
Ti è piaciuto?