Il 1 Maggio è la festa dei lavoratori.

Da sempre questa ricorrenza in Italia ha una valenza connessa a stringenti temi sociali, legati ai diritti ed alla loro tutela. Giornata importante, quindi e di profonda riflessione.

Ma soprattutto a Teramo il 1° Maggio è festa.

E’ sempre festa in questo giorno, è colore, è divertimento, è allegria, è anche operosità silenziosa, è una giorno di fatica tutta particolare, ricompensata e premiata da un pranzo ancor più particolare.

Il 1 Maggio, Teramo mostra tutto il meglio di sé: la sua vocazione all’accoglienza, la sua tenacia, le sue bellezze storiche, la sua cucina superlativa ed insuperabile.

MARATONINA TERAMO

La “Maratonina Pretuziana” è una manifestazione sportiva molto particolare ed unica nel suo genere.

Giunta alla sua trentottesima edizione, è l’appuntamento organizzato dal Gruppo Podisti Amatori Teramo che ogni anno accoglie migliaia di atleti (professionisti e non) che arrivano da ogni parte d’Italia per gareggiare su un percorso che attraversa il bellissimo centro storico cittadino, nel cuore della vecchia Interamnia.

maratonina bambini

Ma la “Maratonina Pretuziana” non può essere ridotta a semplice competizione, perché accanto alle gare per le diverse categorie agonistiche, c’è tutta un’altra serie di corse riservate a bambini, ragazzi, uomini e donne di ogni età.

E’ quindi una giornata di colore dedicata allo sport, alla sua parte più nobile, all’essere tutti in strada a gustarsi la festa, ad incitare i partecipanti ed ognuno a tifare per gli amici ed i famigliari, ma anche ad annusare l’aria….

Si… avete capito bene, perché c’è un profumino tutto particolare che si sentirà quel giorno…. e soltanto quel giorno…..

Se la mattinata all’aperto scorre in questo modo, dentro le case si sta svolgendo tutto un altro genere di gara che si gioca in un campionato diverso e di ben altra categoria….

VIRTU ALE

Si stanno componendo “LE VIRTU”, quello straordinario capolavoro di eccellenza teramana, quel miracolo di gusto, quella stranissima fusione di sapori perfettamente armonizzati tra di loro in un equilibrio che può definirsi quasi miracoloso, orchestrato da mani sapienti, guidato dal ricordo ancestrale di quel sapore unico che ogni teramano conosce perché ce l’ha nel DNA.

Come altre parti d’Abruzzo, la città di Teramo al momento è un po’ ferita, ma sempre orgogliosa di mostrarsi e generosa nell’accogliere chi vorrà recarsi a far festa il 1 Maggio da lei.

Perché da sempre, Teramo è città ricca di ECCELLENZE, è città APERTA AL MONDO, è città DI VIRTU’.


Se ti è piaciuto il questo articolo iscriviti alla newsletter di Eccellenze d’Abruzzo per restare sempre aggiornato sulle prossime novità:

 

Tutti a Teramo per la festa del 1 Maggio
Ti è piaciuto?